ReMedia: chiuso il concorso "CIAK SI GIRA! Noi ci crediamo e li ricicliamo"

Partito lo scorso 7 novembre 2011, il concorso di ReMedia "CIAK SI GIRA! Noi ci crediamo e li ricicliamo" ha premiato Federico Chiti, Luana Ciambellini e Sergio Di Perna.

Pubblicata il: 31/01/2012 15:50

Redazione GreenCity

Si è concluso il concorso di ReMedia "CIAK SI GIRA! Noi ci crediamo e li ricicliamo", lanciato dal Consorzio ReMedia lo scorso 7 novembre 2011 per sensibilizzare i cittadini a riciclare in modo eco-sostenibile le apparecchiature elettriche ed elettroniche a fine vita (RAEE), nonché le pile esauste.   Gli utenti si sono dati battaglia in un'appassionante sfida a colpi di video di una durata massima di 30", interpretando con creatività e fantasia lo slogan della campagna ReMedia "Noi ci crediamo e li ricicliamo". I partecipanti hanno avuto un mese di tempo per caricare i propri video sul sito www.remediapervoi.it e sono stati sottoposti al giudizio della rete fino al 31 dicembre 2011.  


remedia-chiuso-il-concorso--1.jpg


La giuria, composta da Stefano Ciafani (Vice Presidente Legambiente), Fabrizia Gasperini (Responsabile Comunicazione ReMedia), Aldo Pavoni (Director di Emotion Picture), Pasquale Volte (art director di NABA) ed Elisabetta Biglia(Group Director di Business Press), ha decretato i tre vincitori del concorso:  
  • Federico Chiti di Pistoia si è aggiudicato il primo premio – Apple IPad 2, 32GB – con il video "Dai una mano", grazie all'efficacia del messaggio, interpretato in modo molto creativo, e alla modernità dell'esecuzione che richiama i nuovi mezzi e strumenti di comunicazione.
  • Al secondo posto si è piazzata Luana Ciambellini di Genova con "Ridiamo vita all'amore", premiata con un Immersive Sound Home Theater di Philips per la capacità di trasmettere emozione con una sorta di cortometraggio che racconta la storia di due pile innamorate;
  • Sergio Di Perna di Brugherio conquista il terzo gradino del podio con il video "Cattive e buone abitudini", aggiudicandosi una Mobile Camera HD di Panasonic grazie alla chiarezza del messaggio e alla scelta di due attori freschi e impeccabili: i suoi bambini, convincenti protagonisti.
Una menzione speciale anche per il video "Noi rappiamo… e ricicliamo" dei Patabreck, due giovani ragazzi che hanno interpretato lo slogan in chiave rap, catturando l'attenzione della giuria per personalità e sicurezza.

Cosa ne pensi di questa notizia?