Logo ImpresaGreen.it

Bennet presenta il bilancio di sostenibilità 2020

Le emissioni complessive di CO2 di Bennet nel 2020 sono calate significativamente, arrivando a -10,4% in media per punto vendita.  

Redazione ImpresaGreen

Con la seconda edizione del Bilancio di Sostenibilità, rendicontazione relativa al 2020, Bennet, azienda del settore degli ipermercati e dei centri commerciali con sedi in tutto il Nord Italia, continua il percorso green avviato lo scorso anno.
L’efficientamento dei consumi, da quelli idrici a quelli energetici, è stata la strada su cui Bennet ha concentrato i propri interventi per la salvaguardia del pianeta. Se si considera che il programma ha interessato anche i nuovi negozi, acquisiti tra luglio e settembre 2020, i risultati sono particolarmente significativi. A fine anno il prelievo di acqua è stato del 21% più basso rispetto al 2019, e la media di acqua utilizzata per punto vendita è scesa del 23,7%.
Gli investimenti e l’applicazione di metodi ingegneristici e comportamentali nell’ambito dei consumi energetici ha poi creato ulteriore valore. Il 99% dei consumi di energia di Bennet è legato alla gestione degli impianti nei punti vendita, una performance che è stato oggetto di continuo miglioramento e ha portato a una riduzione di energia consumata in media per punto vendita dell’1,4%. Anche le emissioni complessive di CO2 di Bennet nel 2020 sono calate, arrivando a -10,4% in media per punto vendita.  
Sempre con l’obiettivo di abbattere le emissioni Bennet ha applicato la logica dell’efficientamento anche alla logistica. Gli ambiti di intervento sono stati tanti. Per razionalizzare i trasporti si è lavorato su procedure di groupage delle merci, che hanno garantito la massimizzazione di volumi e imballi, mentre l’impiego degli algoritmi ha semplificato l’ottimizzazione dei carichi e la saturazione dei mezzi. Tutto questo sforzo ha generato un impatto misurabile sulle tonnellate di CO2 medie emesse per i consumi logistici per singolo punto vendita, che sono diminuite nel 2020 di 3,8 punti percentuali. 
Rientra nel novero delle iniziative volte a rendere la mobilità più sostenibile anche l’installazione di 26 nuove colonnine di ricarica per le auto elettriche, eseguita in partnership con EnelX e Be Charge. Sommandosi ai 9 già operativi, il numero totale dei dispositivi attivi nei punti vendita Bennet sale a 35, quattro volte la disponibilità del 2019.
Ugualmente orientata a ridurre l’impatto sulle risorse naturali, e allo stesso tempo conseguenza della forte spinta verso la digitalizzazione impressa da Bennet a tutte le sue attività, è la riduzione nell’utilizzo di carta per volantini: 73% in meno rispetto al 2019, equivalente a un risparmio di 3.042,21 tonnellate di carta, più del triplo di quello ottenuto nel 2019.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 25/10/2021

Tag: