Logo ImpresaGreen.it

Consorzio BCC Energia sceglie Bluenergy per abbattere CO2 prodotta da banche consorziate

L’accordo per la fornitura di gas con emissioni compensate per il biennio 2021-2023 porterà un risparmio di 8.366 tonnellate di CO2 in un solo anno.

Redazione ImpresaGreen

BCC Energia, il Consorzio delle Banche di Credito Cooperativo per i servizi energetici, ha sottoscritto un contratto di fornitura di gas naturale, valido per l’anno termico 2021-2023, con Bluenergy Group, la multiutility friulana con sedi a Udine e Milano, con l’obiettivo di abbattere le emissioni prodotte dai consumi di gas.
L’accordo tra BCC Energia e Bluenergy che, nello specifico, prevede forniture di gas con emissioni compensate per il biennio 2021-2023, riguarderà 91 delle BCC e Società del Credito Cooperativo consorziate e le aziende mandanti al Consorzio, per un totale di oltre 1.200 punti di fornitura distribuiti su tutto il territorio nazionale.
L’accordo con Bluenergy porterà il Consorzio all’abbattimento di 8.366,97 tonnellate di CO2 in un solo anno.
Nato nel 2009 per iniziativa di 9 soci fondatori coordinati da Federcasse, oggi BCC Energia annovera oltre 130 Consorziati ai quali fornisce l’opportunità di acquistare sul libero mercato l’energia elettrica alle migliori condizioni (a vantaggio dei singoli consorziati e delle aziende socie e clienti delle BCC) e consulenza tecnica qualificata in campo energetico. Il consorzio BCC Energia ha da tempo iniziato a tradurre il proprio impegno verso la sostenibilità in azioni concrete che hanno portato il gruppo a scegliere Bluenergy per la fornitura di gas naturale con emissioni compensate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 12/10/2021

Tag: