Logo ImpresaGreen.it

Prysmian realizzerà un nuovo collegamento Telecom in fibra ottica in Brasile

770 km di cavi ottici sottomarini per migliorare la connettività dati nella regione amazzonica. La fibra sarà installata nel rispetto dei vincoli ambientali collegando 9,2 milioni di famiglie.

Redazione ImpresaGreen

Prysmian fornirà 770 km di cavi sottomarini in fibra ottica per le telecomunicazioni per il progetto Norte Conectado assegnato da RNP, Rede Nacional de Ensino e Pesquisa, internet provider brasiliano, che collegheranno la città di Macapá a Santarém e Alenquer, situate nel nord della regione amazzonica. 
Il Norte Conectado Program punta ad ampliare e migliorare l’infrastruttura per le telecomunicazioni, la sicurezza di rete e la resilienza della connettività nel nord del Brasile, attraverso l’implementazione di una dorsale in fibra ottica che sarà installata sul letto dei fiumi amazzonici. Il progetto rispetta stringenti requisiti ambientali in quanto sarà realizzato in un’area sensibile, per la quale Prysmian Group fornirà soluzioni non-invasive installando i cavi sul letto dei fiumi, dando ancora una volta prova della propria capacità di adattarsi ai bisogni dei clienti.
Nello specifico Prysmian produrrà e fornirà 770 km di cavi ottici sottomarini MINISUB senza ripetitore e ad alta densità di fibre, che saranno impiegati in 4 collegamenti separati, assicurando un flusso continuo di traffico dati a 9,2 milioni di famiglie. La soluzione MINISUB è una delle tecnologie più utilizzate a livello mondiale.
I cavi saranno prodotti nello stabilimento produttivo di Prysmian situato a Nordenham (Germania) e saranno consegnati nella seconda metà del 2021.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 25/02/2021

Tag: