General Electric espande gli investimenti per la digitalizzazione dell'industria in Europa

La nuova “fonderia” digitale a Parigi è il primo di una serie di nuovi centri digitali progettati da GE per sviluppare le start-up, migliorare la collaborazione con i clienti e guidare la crescita del sistema industriale digitale.

Pubblicata il: 16/06/2016 10:08

Redazione ImpresaGreen

GE ha annunciato l'espansione della sua presenza digitale in Europa e il lancio di nuovi prodotti, partnership e iniziative volte a favorire la crescita del sistema industriale digitale nell’intera area. La società ha quindi annunciato l'apertura di un nuovo centro digitale a Parigi: una fonderia digitale che avrà la funzione di hub in questo ecosistema.
“L'Europa ha il talento e le infrastrutture per guidare una rivoluzione della produttività e la digitalizzazione dell’industria deve essere al centro di questa missione", ha detto Jeff Immelt, Presidente e CEO di GE. "GE è impegnata ad aiutare l'Europa a gettare le basi dell’internet dell’industria, che aiuterà le aziende del vecchio continente a trasformare le informazioni in intuizioni e le intuizioni in risultati".
La nuova fonderia digitale servirà i clienti e i partner europei e sarà situata all'interno dello storico edificio “Le Centorial” nel 2° arrondissement. È la prima di quattro fonderie che verranno lanciate quest'anno, creando una rete globale di centri attraverso cui GE Digital svilupperà le start-up locali, collaborerà con i clienti per sviluppare nuove applicazioni e amplierà la crescente comunità di sviluppatori industriali in Europa. Questa prima fonderia digitale creerà 250 posti di lavoro a Parigi, e si concentrerà su progettazione, data science, esperienza utente e design thinking.
Alla base di questo ecosistema in espansione vi sono Predix, la piattaforma di GE per l’Internet dell’Industria, e Predix.io, che permette agli ingegneri di software di terze parti di sfruttare le capacità delle piattaforme per costruire, implementare e scalare le applicazioni dell’internet dell’industria all'interno di un ambiente di sviluppo sicuro e protetto. Aperto ai clienti nel mese di febbraio, sono già quasi 11.000 gli sviluppatori di tutto il mondo che stanno lavorando sulla piattaforma. “La digitalizzazione dell’industria in Europa richiede non solo leadership e investimenti da parte di aziende come GE e dei nostri partner, ma anche maggior collaborazione tra il settore pubblico e privato," ha detto Bill Ruh, GE Digital CEO. "Stiamo costruendo una piattaforma aperta, dove i 14.000 sviluppatori di GE possono collaborare con i nostri clienti e partner per creare nuove applicazioni".

Cosa ne pensi di questa notizia?