A Milano l'alimentazione diventa green

Prodotti bio, del commercio equo-solidale e "fontanelle" di acqua potabile negli uffici e nelle scuole del Comune di Milano.

Pubblicata il: 28/05/2012 10:35

Redazione GreenCity

I distributori automatici di alimenti e bevande negli uffici del Comune di Milano forniranno cibi più sani e all'insegna della tutela dell'ambiente: prodotti provenienti da agricoltura biologica, dal commercio equo solidale, da filiera corta e a basso impatto ambientale, "fontanelle" di acqua potabile.
La Giunta di Palazzo Marino ha approvato le linee guida per l'affidamento del servizio di somministrazione di alimenti e bevande nei distributori automatici da installare nelle sedi dell'Amministrazione comunale per il periodo 1° gennaio 2013-31 dicembre 2015.
Nella gara ad evidenza pubblica per individuare l'operatore economico secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, saranno valutati in modo particolare alcuni aspetti: il rapporto alimentazione-salute con la proposta di prodotti di qualità, come quelli provenienti da agricoltura biologica e dal commercio equo solidale; la tutela dell'ambiente attraverso la filiera corta che assicura distanze più brevi tra il luogo di produzione e quello di consumo, minore inquinamento e maggiore sostenibilità; l'utilizzo di mezzi a basso impatto ambientale, come quelli elettrici, a metano o gpl.
Negli uffici e nelle scuole del Comune saranno installati anche punti di distribuzione gratuita di acqua potabile, in modo da disincentivare l'uso delle bottiglie di plastica.

I distributori attualmente presenti nelle sedi dell'Amministrazione comunale sono 532.

Cosa ne pensi di questa notizia?