I pazzi siete voi, uno scenario post atomico per dire no al nucleare

Quattro giovani attivisti hanno deciso di ricrearsi intorno uno scenario post atomico per protestare contro il nucleare e invitare a votare contro.

Pubblicata il: 14/05/2011 08:00

Redazione News

Quattro ragazzi italiani hanno deciso, con l'appoggio di Greenpeace, di inscenare una particolare iniziativa di protesta dal titolo altrettanto particolare. 
Si chiama "I pazzi siete voi" e ha lo scopo di dire un secco e deciso NO al nucleare i vista dei referendumdel 12 giugno prossimo. 
I quattro ragazzi si faranno rinchiudere in una casa per 24 ore al giorno, costantemente spiati dalle telecamere simulando uno stile di vita in uno scenario post atomico, resteranno chiusi in quella casa fino al 12 giugno, data prevista per il referendum in cui si voterà per quattro quesiti. 
Sebbene ultimamente ci sia stata una moratoria del governo anche a seguito del disastro di Fukushima, è bene, secondo i quattro ragazzi, tenere alta la guardia su questo argomento.
Greenpeace ha deciso di appoggiare la protesta pur essendo fuori dal loro solito stile.
I giovani hanno deciso di affidare al web la loro protesta in quanto considerano la rete la nuova frontiera della comunicazione e il mezzo più rapido per raggiungere un numero elevatissimo di persone. 
Oltre che sul sito del gruppo, si potrà seguire l'iniziativa sia su Facebook che su Twitter.

Cosa ne pensi di questa notizia?