Siemens vincitore del "Mipim Awards" grazie alla nuova sede di 3M

In occasione della 22° edizione del Mercato internazionale dei professionisti dell'immobiliare, la nuova sede di 3M ha ottenuto il premio "Mipim Awards" grazie alla collaborazione per la costruzione degli impianti da parte di Siemens.

Pubblicata il: 13/04/2011 14:00

Redazione GreenCity

Si è tenuta a Cannes agli inizi di marzo la 22° edizione del Mercato internazionale dei professionisti dell'immobiliare, principale appuntamento a livello mondiale per il settore del real estate, durante la quale sono stati consegnati i "Mipim Awards". I premi, istituiti dalla rivista internazionale The Architectural Review e dal Mipim, sono destinati ai progetti di sviluppo immobiliare ritenuti maggiormente significativi in termini di capacità innovativa, di approccio al programma, sensibilità architettonica, impatto sul paesaggio e sull'ambiente umano e di rispetto dei criteri di eco-compatibilità.
Venti i progetti innovativi e di levatura internazionale selezionati tra i tanti lavori iscritti per la fase finale, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta nella splendida cornice del Grand Auditorium del Palais des Festivals di Cannes. L'Italia è stata rappresentata dal palazzo del nuovo quartier generale di 3M, trionfatore nella categoria green building, grazie ad un business park di circa 80.000 mq all'interno del progetto Malaspina, in realizzazione vicino all'Idroscalo di Milano.
siemens-vincitore-del--1.jpgLa sede 3M è stata inaugurata il 25 maggio scorso dopo l'avvio del progetto da parte di Pirelli RE nell'aprile 2008. Alla Business Unit Infrastrutture della Divisione Industry Solutions di Siemens Italia erano stati commissionati il lavori per la realizzazione chiavi in mano di tutti gli impianti elettrici, meccanici e speciali. L'edificio ha già ottenuto la certificazione di classe A dalla Regione Lombardia, con un risparmio energetico stimato intorno al 30-35%.
I lavori affidati a Siemens hanno incluso impianti elettrici, gli impianti speciali, impianti meccanici. Ponendosi come obiettivo il pieno rispetto delle esigenze del cliente in termini di impatto ambientale e di contenimento dei consumi energetici, Siemens è stata chiamata ad attuare soluzioni impiantistiche e tecnologiche di ultima generazione, tanto da poter affermare che attualmente il 40% dei consumi attuali siano attribuibili a fonti rinnovabili.
Tra gli altri progetti in gara: l'ufficio Levent a Istanbul progettato da Molestina Architekten & Swanke Hayden Connel Arch. e le Nuove Torri Deutsche Bank (progetto Greentowers) a Francoforte sul Meno di Mario Bellini Architects Srl.

Cosa ne pensi di questa notizia?