Fotovoltaico nelle serre, in Sardegna una regolamentazione

Andrea Prato, assessore all'Agricoltura in Sardegna, ha firmato un decreto che regolarizza gli impianti di produzione fotovoltaici nelle serre della regione.

Pubblicata il: 23/07/2010 09:00

Redazione GreenCity

Una regolamentazione degli impianti di produzione fotovoltaici nelle serre in Sardegna.
E' questo il risultato delle contrattazioni avvenute a livello regionale, includendo i diversi soggetti coinvolti.
Grazie infatti al coinvolgimento dei vari attori della filiera, Andrea Prato, assessore all'Agricoltura ha firmato un decreto ad hoc per regolamentare il fotovoltaico nelle serre.
Il decreto è stato presentato alle Organizzazioni del settore agricolo Cia, Coldiretti e Confagricoltura, e del Comitato regionale per le energie rinnovabili.
Il settore agricolo sardo, secondo quanto descritto, potrà trarre giovamento in maniera duplice del provvedimento.
Da un lato, infatti, si potrà diversificare l'attività rispetto a quella più tradizionale relativa alle colture e all'allevamento.
Dall'altro saranno abbattuti i costi di produzione: il consumo di energia necessario al raffreddamento e al riscaldamento delle serre, infatti, non potrà che diminuire.
Il settore agricolo è quindi stato volutamente tutelato da qualsiasi speculazione del fotovoltaico. Il fotovoltaico potrà essere installato in serra solamente nelle imprese agricole attive, cioè quelle che producono piante, fiori ed orto-frutta.
Gli impianti, inoltre, saranno gestiti dal contadino o da aziende in mano, almeno per la maggioranza del capitale, ad agricoltori.

Cosa ne pensi di questa notizia?