Cantina enologica, in Austria si lavora con l'energia solare termica

In collaborazione con l'azienda S.O.L.I.D. di Graz, in Austria, gli scienziati dell'Istituto di ricerca non universitario Joanneum Research hanno sviluppato una cantina enologica, raffreddata con energia solare termica.

Pubblicata il: 14/07/2010 14:20

Redazione GreenCity

Gli scienziati dell'Istituto di ricerca non universitario Joanneum Research hanno sviluppato, in collaborazione con l'azienda S.O.L.I.D. di Graz, una cantina enologica raffreddata con energia solare termica, installata nell'azienda vinicola Peitler in Stiria.
In questo campo l'Austria occupa posizione di leader: il 25% di tutti gli impianti solari all'interno dell'UE vengono prodotti in Austria.In generale, il cosiddetto solar–cooling trova applicazioni nell'industria agroalimentare.
Questa tecnologia che produce raffreddamento a partire dal calore accumulato tramite collettori termici solari – considerando i costi ancora relativamente elevati e le taglie grandi che caratterizzano le macchine frigorifere, trova per ora le sue applicazioni laddove c'è bisogno di abbassare la temperatura in grandi impianti.
Come tutti i sistemi di solar cooling gli impianti in questione non trasformano l'energia solare in elettricità, ma sfruttano direttamente il calore accumulato dai collettori solari per produrre un liquido raffreddato grazie all'evaporazione e allo scambio di calore.
La soluzione elaborata da Joanneum Research fornisce l'energia di raffreddamento utilizzando moduli solari prodotti dalla società S.O.L.I.D.Il sistema studiato, che si può vedere nello schema sottostante, si chiama Chcp (combined heat cold and power).
cantina-enologica-in-austria-si-lavora-con-l-energ-1.jpg
Sono diversi i vantaggi per le industrie e i sistemi energetici. I solar cooling fa risparmiare più energia nei momenti di picco della domanda, durante le assolate giornate estive in cui c'è forte richiesta a causa degli impianti di condizionamento, alleggerendo così il sistema elettrico. Dal punto di vista di chi installa l'impianto, invece, permangono i benefici in termini di energia ed emissioni evitate.

Cosa ne pensi di questa notizia?