Quattro chiacchiere con ... Scavolini

GreenCity incontra GIAN MARCO SCAVOLINI, Responsabile Qualità e Ambiente dell'azienda di famiglia che ci fa notare quanto sia importante tutelare l'ambiente senza pensare a quanto questo possa portare profitto, ma soprattutto quanto sia importante continuare a vendere cucine belle ed affidabili.

Pubblicata il: 26/07/2010 17:45

Redazione GreenCity

GreenCity - Esiste nella sua azienda la figura dell'Eco Manager? Se si con quali funzioni?
Gian Marco Scavolini: Assolutamente si, mi occupo personalmente di tutte le tematiche ambientali ricoprendo il ruolo di Responsabile Qualità e Ambiente. Sono entrato in Azienda nel 1991 e dal 2000 mi occupo anche di questo aspetto.

quattro-chiacchiere-con-scavolini-2.jpg

GreenCity
-
Il sistema di illuminazione consente di accendere/spegnere automaticamente le diverse zone secondo la presenza o meno di personale? La quantità di luce è variata secondo la zona? Vengono usate lampade a basso consumo?

Gian Marco Scavolini:
Facciamo largo uso di lampade a basso consumo. L'accensione delle lampade è regolata in modo preciso a livello di responsabilità su accensione/spegnimento. In alcuni casi vengono utilizzati sistemi di accensione/spegnimento automatico. Sfruttiamo molto la luce esterna.


GreenCity - La disposizione delle macchine nello spazio è elemento fondamentale per poi studiare un sistema di ventilazione e raffreddamento efficiente ed efficace: nella sua azienda è stato realizzato uno studio del genere?
Gian Marco Scavolini: Su questo tema non abbiamo fatto studi approfonditi, se non per ambienti specifici (esempio centro IT), ma cerchiamo di avere gli accorgimenti per permettere di ridurre la necessità di raffreddamento/riscaldamento.


GreenCity - Il personale è stato formato/addestrato all'utilizzo di macchine/sistemi meno impattanti sull'ambiente?
Gian Marco Scavolini: Svolgiamo regolarmente attività di formazione al personale: e questo non solo per insegnare l'utilizzo corretto delle macchine, dell'acqua, dell'energia, ma anche per sensibilizzare i nostri dipendenti sull'importanza, ad esempio, della raccolta differenziata: all'interno degli uffici ad esempio ci sono diversi raccoglitori a seconda dei materiali (plastica, carta, generici, ecc.).

Sommario:

Pagina successiva >>>

Cosa ne pensi di questa notizia?