Maldive, "green tax" sul turismo per aiutare l'economia

Il presidente delle Maldive ha istituito una “green tax” da 3 dollari al giorno per i turisti che visitano l’arcipelago: i proventi serviranno a finanziare il piano della nazione di diventare “carbon neutral”.

Pubblicata il: 08/09/2009 11:25

Redazione GreenCity

Il presidente delle Maldive Mohammed Nasheed ha dichiarato di voler introdurre una “green tax” giornaliera di 3 dollari per tutti i turisti che visitano l’arcipelago: i fondi ricavati saranno destinati al finanziamento dell’ambizioso piano della nazione di diventare “carbon neutral” nel giro di dieci anni.
L’esiguità del budget finora hanno bloccato lo sviluppo del progetto, anche perchè i finanziatori esterni stentano ad arrivare. Da qui l’idea di attingere al turismo, importantissima fonte per l’economia dello stato: si calcola che nel 2008 i visitatori siano stati ben 683.012.
L’iniziativa si inserisce nelle strategie green del nuovo presidente, a capo della nazione dall’anno scorso: tra i vari progetti, Nasheed ha affermato anche di voler costituire un nuovo habitat per i 1.192 coralli delle varie isole minacciati dall’innalzamento del livello dei mari.

Cosa ne pensi di questa notizia?